massimino image

la Discendenza dei Serroni

Altri Mondi

Registratore di Cassa

I miei Films

le Foto di Famiglia

Finocchieto

Matteo

Amelia

ANPI

a

b

c

d

e

e

MioBlog: realizzato in PHP e MySQL

nome host= www.massimino.it

La Visualizzazione

Autore massimino
Pubblicato il --2013-03-01 00:00:00

www.Massimino.it
Gli psiacologi dicono che le persone sono concordi a definire rosso un certo "colore" ma non è certo che le loro sensazioni siano le stesse per ogniuno. Quando io dico di visualizzare una determinata parte del corpo cosa intendo? La percezione del tricipide è uguale alla percezione del di to indice? La visualizzazione del dito indice, come di tutta la mano, è tale che, in qualsiasi luogo poga la mia mano riesco ad immaginare (creazione di un'immagine) e vedere il luogo in cui è situata la mano oltre alla posizione della stessa mano al suo interno. Parimenti, se penso alle mia labra, riesco a vedere la loro immagine posizionata nel contesto del viso ed ho la stessa percezione delle ciglia, le sopraciglia, la fronte, il mento, le ganasce, i denti con le arcate dentali, la lingua e molte altre parti del mio corpo, che utilizzo più di frequente. Se ho una percezione netta della posizione della lingua e del suo stato, non posso dire altrettanto della parte posteriore della lingua. Son certo di avere sotto controllo la punta della lingua ma non riesco a controllare la parte posteriore della lingua: persino le sue papille gustative mi sfuggono al punto che le loro sensazioni le chiamo retrogusto, come qualcosa di non di primaria importanza. Le varie parti del nostro corpo sono suddivise in due categorie: una sotto il controllo volontario e una sotto il controllo del Sistema Neurovegetativo, parti involontarie come Cuore, intestino, ghiandole, ossa e ltre. Inoltre, a causa del mancato utilizzo coscente, molte parti del nostro corpo hanno "perso" le caratteristiche tipiche delle parti sotto il controllo volontario, per cui è possibile rieducare il Sistema Nervoso Centrale per riprenderne il controllo. Il Colpo della Strega è una delle conseguenze della perdita di tali caratteristiche, da parte della colonna vertebrale e dei muscoli annessi. L'esercizio del complesso della colonna vertebrale deve mirare al ripristino delle caratteristiche, del complesso, che lo riportano sotto il controllo volontasrio Per raggiungere tale obiettivo occorre esercitare anche il S.N.C. a percepire l'attività dei muscoli e delle vertebre, mentre si effettuano gli "esercizi ginnici" con la colonna vertebrale. In realtà, gli "esercizi ginnici" della C. V., coinvolgono altre parti del corpo ma nell'esercizio mirato fdobbiamo focalizzare l'attenzione sulle parti principali dell'esercizio. Quando le parti coinvolte hanno tutte le caratteristiche saranno percepite automaticamente, insieme alle parti mirate dall'esercizio. Questo fenomeno si potrà avvertire anche con tutte le parti già rieducate.   Anteprima

Commenti: 1
:: Inserimento Post :: Modera Post ::
Vuoi Inserire un Articolo?
::
GestioneDB


da Roccascalegna

<% a="prova": Response.Write "Routine di CANCELLAZIONE " %>